Penne rigate Barilla

1,15 

  • Pasta di semola di grano duro 500 gr
  • Pasta corta
  •  Consigli di cottura Barilla: per cuocere 100 grammi di pasta servono in media 1 litro di acqua e 7 gr di sale, ossia un cucchiaino da thè di sale fino, abbondante se grosso.
  • Tempo di cottura: 11 minuti

 

Categorie: ,

Descrizione

Le “penne” rappresentano uno dei pochi formati di pasta di cui si conosce per certo data e luogo di nascita: nel 1865, infatti, un produttore di pasta genovese brevettò una macchina da taglio diagonale di sua invenzione, che permetteva di tagliare in questa forma la pasta fresca senza schiacciarla, in una dimensione variabile tra mezze penne da 3 cm e penne da 5 cm.

È una pasta molto versatile grazie alla sua forma, perché il centro vuoto permette di conservare il sugo all’interno mentre le penne rigate permettono di conservare ancor di più il sugo.

Vengono cotte tradizionalmente al dente e condite con salse o sughi, piatto tipico: penne all’arrabbiata !

Negli anni 80 le penne alla vodka divennero un’icona della cucina alla moda; questa ricetta, a base di panna, pomodoro e vodka, fu riscoperta a distanza di 30 anni negli Stati Uniti, dove oggi rappresenta il piatto di pasta più conosciuto dopo quella alla bolognese.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Penne rigate Barilla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.