Acqua

Acqua a domicilio Roma

In questa pagina puoi scegliere la confezione di acqua in vetro che vorresti ricevere al tuo domicilio, servizio valido per il territorio di Roma e provincia. La nostra azienda consegna acqua a domicilio a Roma, Ciampino, Morena, Frascati, Grottaferrata, Marino, Albano e Castel Gandolfo. Il servizio offerto non ha intermediari, la consegna di acqua a domicilio è effettuato direttamente dai nostri autisti regolarmente assunti in azienda. Le consegne per gli ordini effettuati entro le 15:00 saranno effettuati in giornata, per ordini eseguiti dopo le 15:00 saranno consegnati il giorno seguente. Puoi decidere di far consegnare la tua confezione di acqua in vetro nel tuo domicilio, oppure ricevere la consegna nel tuo ufficio.

Continua a leggere

Acqua a domicilio vuoto a rendere Roma

La nostra aziende tratta solo ed unicamente acqua a domicilio vuoto a rendere su Roma e provincia. Non vendiamo bottiglie e confezioni di acqua in plastica. La mission aziendale è chiara: offrire il servizio di acqua a domicilio vuoto a rendere è per noi un punto fermo e inderogabile. Oltre all’aspetto ambientale con la riduzione di emissione nell’ambiente della plastica, come ben sappiamo, infatti, il vetro è il materiale più sicuro per la conservazione di cibo e acqua, perché resiste a temperature molto elevate senza deteriorarsi, e non rilascia sostanze potenzialmente tossiche. Inoltre, l’acqua in vetro con vuoto a rendere risolve un problema che non possiamo più trascurare, lo smaltimento dei rifiuti. Se anche te come noi sei sensibile ai temi ambientali, sorreggi la nostra scelta, e lasciati coccolare con il nostro servizio di acqua a domicilio vuoto a rendere.

Acqua a domicilio vuoto a rendere Roma: Cosa consegniamo

La nostra azienda offre per tutti i proprio clienti solo i migliori brand, in questa pagina puoi trovare Acqua di Nepi, Acqua Egeria, Acqua San Benedetto. Inoltre tra le nostre proposte trovi Acqua effervescente, Acqua frizzante, Acqua naturale. Non troppi anni fa, il vuoto a rendere era una pratica ampiamente utilizzata, e tra produttore e consumatore vi era un “sodalizio”, il consumatore aveva un incentivo economico nel riconsegnare il vetro e aveva uno sconto sull’acquisto di nuove forniture di acqua. Il tutto ha funzionato perfettamente fino all’avvento della plastica. Ormai la plastica ha riempito il pianta e si è dimostrata anche potenzialmente pericolosa per salute. Noi vogliamo riportare di moda il vuoto a rendere.